Paparina (Verdura da campo)

paparina preparata con peperoncino piccante e olive celline
paparina preparata in olio extravergine con peperoncino e olive celline

Una delle nostre produzioni che evoca gusti e sapori salentini, è certamente la Paparina (nome dialettale che letteralmente in italiano significa Papaverina) una verdura da campo scoperta negli anni difficili del dopoguerra, quando era difficile procurarsi o avere anche un piatto di pasta per mangiare.

Una scoperta, una risorsa che la nostra terra salentina offre, diventando una prelibatezza di oggi come allora un prodotto tipico pugliese.

Cos’è la Paparina

La Paparina poi altro non è che la pianta del papavero rosso, che si raccoglie nei campi nel periodo che va dalla fine di gennaio alla metà di aprile circa, poco prima che produca il fiore, diversamente non è più commestibile. La nostra preparazione, riproduce quella semplice ricetta di allora.

La Paparina, dopo un attenta selezione e lavaggio, viene soffritta nell’olio extravergine di oliva, assieme al peperoncino piccante e alle olive celline e un pizzico di sale.

La paparina è ideale per gustare a pieno i sapori della terra salentina, può essere gustato previa una leggera cottura accompagnato con del pane anch’esso riscaldato,  ottimo anche come condimento dell’insalata, anche su piatti freddi o semplicemente come contorno.

La Paparina si presenta nel vasetto da 190gr, in scatole da 12 pezzi, consigliabile conservarlo in un luogo fresco e asciutto e lontano da fonti di calore, una volta aperto può essere conservato in frigo.

Come gran parte delle nostre produzioni, la paparina ha una scadenza di 2 due anni dalla data di confezionamento.

Data la raccolta stagionale, la paparina potrebbe risultare non sempre disponibile per la vendita, pertanto prima di effettuare un ordine, vi chiediamo gentilmente di contattarci per avere aggiornamenti sulla quantità disponibile.

Comments are closed